Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Gaetano Cabibbo

Ospedale “Maggiore” di Modica, ecco il nuovo direttore dell’Uoc di Medicina

Dopo concorso il ruolo è stato assegnato a Gaetano Cabibbo: laureatosi in Medicina e Chirurgia all'Università di Catania nel 1993, ha conseguito la specializzazione in Pneumologia nel 2001.

Tempo di lettura: 1 minuto

RAGUSA. È Gaetano Cabibbo il nuovo direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina dell’ospedale “Maggiore” di Modica a seguito di concorso pubblico.

Cinquantadue anni, laureatosi in Medicina e Chirurgia all’Università di Catania nel 1993, ha conseguito la specializzazione in Pneumologia nel 2001.

Dal 2015 è responsabile della Medicina Generale e, dal 2016 della Lungodegenza dell’ospedale modicano e a partire dal 2017 ha avuto assegnato l’incarico di direttore dell’UOC di Medicina con la procedura dell’art. 18.

Il nuovo primario vanta una lunga esperienza nell’ambito delle malattie respiratorie: infatti è responsabile del Centro di riferimento provinciale per le malattie respiratorie e disturbi respiratori nel sonno. Inoltre è Responsabile del Servizio di Fisiopatologia respiratoria sin dal 2006.

Cabibbo è componente del direttivo regionale della Società di Pneumologia e componente del Dipartimento Ricerche Sociali FADOI – Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Internisti.

Il nuovo Direttore di struttura va a guidare una squadra cresciuta negli anni anche insieme a lui e che ha raggiunto risultati significativi.

L’Asp di Ragusa augura al dr. Cabibbo buon lavoro e sottolinea che “questa nuova nomina servirà a consolidare la struttura che sta già svolgendo pienamente il ruolo fondamentale demandato dalla comunità”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati