Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
aggressione medico

ASP e Ospedali

Lo rende noto la Fials

Ospedale Ingrassia, al via i tamponi per gli operatori sanitari

Lo rende noto la segreteria provinciale della Fials Palermo, preannunciando una rigida vigilanza sui cronoprogrammi dell'Asp di Palermo.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Obiettivo raggiungo. Siamo felici che i tamponi effettuati all’ospedale Covid di Partinico siano risultati tutti negativi. E siamo ovviamente anche molto soddisfatti che dopo le nostre sollecitazioni l’Asp ripreso ad effettuare i tamponi per tutto il restante personale».

Lo afferma la segreteria provinciale della Fials Palermo attraverso il suo segretario provinciale, preannunciando una rigida vigilanza sui cronoprogrammi.

«Il 16 aprile- prosegue il sindacato- sono già iniziati i primi controlli sulle Rsa di via Pindemonte, oggi si è proseguito con l’ospedale Ingrassia e speriamo rapidamente si proceda anche nei prossimi giorni. Ci chiediamo comunque il perché di questi tempi così lunghi per conoscere l’esito dei tamponi, 15 giorni circa».

Dalla Fials concludono: «Inoltre l’Asp ha annunciato di voler effettuare diagnostica sierologica sui dipendenti, senza ribadire “oltre ai tamponi”, essendo il test sierologico complementare è non sostitutivo. Per questa ragione la Fials continua con la massima determinazione a chiedere di effettuare i tamponi su tutto il personale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati