ASP e Ospedali

A Vittoria

Ospedale Guzzardi, nuovo direttore per la Chirurgia generale

La nomina di Pietro Conti è arrivata a conclusione della selezione pubblica che lo ha visto al primo posto. Il suo incarico inizierà il 16 giugno.

Tempo di lettura: 3 minuti

Il dottor Pietro Conti (nella foto) è il nuovo Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale dell’Ospedale “Guzzardi” di Vittoria. La sua nomina è arrivata a conclusione della selezione pubblica, per titoli e colloquio, che lo aveva visto collocarsi al primo posto nella graduatoria indicata dalla commissione esaminatrice. Il suo incarico inizierà ufficialmente il prossimo 16 giugno.

Conti, 54 anni, si è laureato con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Catania, dove si è specializzato con il massimo dei voti in Chirurgia Generale. Ha conseguito, presso lo stesso Ateneo, il titolo di Dottore di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica. Nella fase iniziale della vita professionale, si è formato al Policlinico e, successivamente, all’Ospedale “Cannizzaro” della città etnea. Nel suo curriculum annovera la frequenza in diversi centri nazionali: tra questi la Divisione di Chirurgia Oncologica dell’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo (Torino). Ha conseguito il diploma ACOI in Chirurgia Laparoscopica avanzata.

Da quindici anni il dottor Conti è in servizio presso l’U.O.C. di Chirurgia dell’Ospedale di Lentini, diretta dal dottor Trombatore, dove è stato titolare di un incarico di alta specializzazione in chirurgia colorettale e referente Aziendale del PDTA per i pazienti affetti da Carcinoma del Colon-retto dell’ASP di Siracusa. È stato referente, inoltre, della convenzione tra la stessa unità operativa e la U.O.C. di Chirurgia Oncologica dell’Istituto Oncologico del Mediterraneo, diretta dal noto chirurgo di origini ragusane, dott. Giorgio Giannone, per una piattaforma comune di scambio in ambito di ricerca, formazione e attività clinico chirurgica.

Ha eseguito oltre tremila interventi chirurgici, di cui oltre duemila come Primo Operatore, per il trattamento di patologie oncologiche e non, sia in regime di elezione che d’urgenza. Dal 2016 è stato tra i primi, in Italia, ad eseguire nei pazienti con carcinoma del retto basso e medio, la resezione anteriore del retto totalmente mininvasiva, con approccio combinato addominale e trans-anale laparoscopico (TATME).

Nell’ambito della chirurgia di parete e dell’addome complesso ha eseguito come primo operatore, oltre agli interventi tradizionali di laparoplastica protesica, le nuove metodiche di ricostruzione della parete addominale, quali la Posterior Component Separation con Transversus Abdominis Release. Conti ha al suo attivo la partecipazione a corsi e master di formazione sia in Italia che all’estero. Relatore in congressi e convegni nazionali, è autore di pubblicazioni su numerose riviste e membro di Società scientifiche nazionali e internazionali.

«Sono onorato e ringrazio la Direzione strategica per aver proceduto a questa nomina- ha sottolineato il dottor Conti- Mi aspetta un’équipe di chirurghi e personale infermieristico competente e motivata. Non vedo l’ora di iniziare la mia nuova avventura professionale: il primo obiettivo è quello di lavorare per il bene della collettività in un ambiente sereno e di alta competenza, con una “squadra” collaborativa in cui ognuno sia lieto di insegnare qualcosa all’altro e, allo stesso tempo, apprendere qualcosa dall’altro».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche