Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Giglio sale operatorie

ASP e Ospedali

L'annuncio

Ospedale Giglio, sospeso lo sciopero dei medici

Era previsto per domani (30 settembre). La decisione dopo un incontro che si è svolto oggi con il presidente Albano per discutere delle richieste avanzate dai sindacati in tema di adeguamento retributivo del contratto.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Sospeso lo sciopero dei medici della Fondazione Istituto Giglio di Cefalù previsto per domani. Le organizzazioni dei medici del Giglio Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fp e Cimo, e le segreterie provinciali dei sindacati, hanno preso la decisione di congelare l’azione di protesta dopo un incontro che si è svolto oggi tra le rappresentanze sindacali dei Medici e il presidente Giovanni Albano per discutere delle richieste avanzate dai sindacati in tema di adeguamento retributivo del contratto dei medici (contrattazione decentrata di II° livello) e della rimodulazione degli incarichi dirigenziali all’interno dell’ospedale (funzionigramma).

«Dopo un confronto serrato ma costruttivo tra le parti, la presidenza e i collaboratori hanno espresso un concreto impegno a esaminare le singole richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali e di presentare, in occasione del prossimo incontro, programmato per il 10 dicembre, proposte fattibili e sostenibili e di impegnarsi a trovare e acquisire, in tempi brevi, le risorse economiche per soddisfare tali istanze», scrivono in una nota unitaria le organizzazioni sindacali.

«Alla luce dell’impegno dell’attuale presidenza di soddisfare tutte le istanze precedentemente avanzate, all’unanimità, e con grande senso di responsabilità e spirito di collaborazione che le ha finora contraddistinte, le organizzazioni sindacali- è scritto nella nota- hanno deciso di sospendere lo sciopero dei medici programmato per il giorno 30 novembre in attesa di positivi e proficui sviluppi a partire dal prossimo incontro del 10 dicembre».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche