neonato operato al cuore primario aggredito parcheggio ospedale taormina cardiopatici pacemaker parcheggio

ASP e Ospedali

L'allarme

Ospedale di Taormina, il Nursind: «Grave carenza di ostetriche»

Il sindacato ricorda i rischi per l'assistenza alle pazienti legati allo stress e alla difficoltà nell'organizzazione dei turni.

Tempo di lettura: 1 minuto

«


Gravissima carenza di personale ostetrico all’ospedale di Taormina». Lo denuncia il sindacato Nursind che ricorda i rischi per l’assistenza alle pazienti legati allo stress e ai turni prolungati. Secondo il sindacato esiste inoltre una concreta difficoltà nell’organizzazione dei turni «in quanto l’organico reale è di solo 4 ostetriche di cui una trasferita temporaneamente per 15 giorni e una esonerata dal lavoro notturno. Quattro ostetriche a fronte di dieci unità assegnate, ma le altre ostetriche sono in maternità, in allattamento, o in situazioni di infortunio e malattia».

«Le ostetriche che garantiscono il servizio- spiegano Ivan Alonge, segretario provinciale, e Vincenzo Crimi, segretario aziendale- devono gestire turni h24, urgenze, interventi programmati e la loro presenza in sala parto. Spesso, infatti, il personale viene richiamato in servizio dal giorno di riposo o dalle ferie, e si trova a dover fare doppi turni più di 12 ore consecutive per colmare i vuoti in organico. Inoltre, oltre al mancato riposo psico-fisico, vengono compromesse le esigenze del personale che non può organizzarsi la propria vita privata, essendo anche minacciata la concessione delle ferie estive. Tutto ciò aumenta il rischio clinico esponendo l’utenza e gli stessi operatori sanitari in servizio a importanti rischi dovuti alla difficoltà nel fornire un’assistenza adeguata».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche