ASP e Ospedali

L'allarme

Ospedale di Sant’Agata di Militello, la Uil Fpl: «Grave carenza di anestesisti»

La lettera inviata al sindacato ai vertici dell'Asp di Messina e all'assessore regionale alla Salute

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. «C’è una gravissima carenza di personale medico Anestesista-Rianimatore presso il Presidio Ospedaliero di Sant’Agata Militello». Lo scrivono in una nota indirizzata ai vertici dell’Asp di Messina e all’assessore regionale alla Salute, il segretario generale della Uil-Fpl Messina, Livio Andronico e il segretario aziendale Biagio Indriolo.

«Nonostante la dotazione organica preveda nove medici anestesisti, da circa quattordici mesi sono rimasti in servizio soltanto tre dirigenti medici- aggiungono dal sindacato- È evidente che il personale in atto in servizio risulta insufficiente e solo con enormi sacrifici e abnegazione si riesce a garantire adeguati Livelli Essenziali di Assistenza».

«Inoltre, in palese violazione del vigente CCNL, le tre unità di dirigenti medici sono costrette a sobbarcarsi non meno di 20/24 turni mensili di reperibilità, non riuscendo ad usufruire dei turni di congedo ordinario. Pertanto, al fine di non aggravare ulteriormente le condizioni di stress psicofisico a cui i dipendenti sono sottoposti (stress da lavoro correlato) mettendo a rischio non solo la loro incolumità fisica ma anche quella dei cittadini utenti (rischio clinico), responsabilità che certamente non possono essere addebitate al personale in servizio in quanto strettamente legata all’organizzazione lavorativa, si chiede di disporre con urgenza tutti gli adempimenti necessari a reperire ulteriori unità di dirigenti anestesisti anche attraverso temporanee assunzioni straordinarie. In caso di inerzia, la scrivente si troverà costretta ad intraprendere ogni azione sindacale e legale possibile a tutela dei cittadini/utenti e dei lavoratori».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche