Suap

Ospedale di Salemi, ecco gli interventi di potenziamento previsti nei prossimi mesi

6 Febbraio 2019

L'incontro tra i vertici dell'Asp di Trapani e dell'Irccs Neurolesi "Bonino Pulejo". Tra i temi affrontati il completamento dei lavori del reparto assistenziale per gli stati vegetativi e di minima coscienza (SUAP).

 

di

L’attivazione di quattro posti di riabilitazione, il completamento dei lavori del reparto assistenziale per gli stati vegetativi e di minima coscienza (SUAP) del Centro Neurolesi Bonino Pulejo e la definitiva riqualificazione dell’area CUP (Centro Prenotazioni Unificato).

Sono stati al centro di un incontro che si è svolto ieri presso l’Ospedale Vittorio Emanuele di Salemi (Tp), fra il Commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Fabio Damiani, il Commissario Straordinario dell’Irccs Neurolesi “Bonino Pulejo” Vincenzo Barone e il direttore scientifico, Placido Bramanti.

Attualmente, infatti, presso il P.O. Vittorio Emanuele è attivo un reparto con 24 posti letto, interamente dedicato al trattamento riabilitativo di pazienti affetti da patologie neurologiche di origine traumatologica, ischemica o emorragica e patologie neurodegenerative.

«Il quadro dei lavori sarà definitivamente completato entro i prossimi mesi- ha detto Fabio Damiani- Si tratta di modifiche fondamentali per l’ottimizzazione dei servizi riservati ai pazienti dell’Ospedale Vittorio Emanuele, che nascono dalla proficua collaborazione con il Centro Neurolesi Bonino Pulejo, struttura di eccellenza nel settore delle neuro riabilitazioni, per l’assistenza pazienti con gravi celebro lesioni acquisite».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV