Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

“Fratelli Parlapiano”

Ospedale di Ribera, al via il reparto di Malattie infettive e tropicali

Nominato il dirigente medico che assumerà il coordinamento: si tratta di Fabrizio Benedetto Maria Pulvirenti.

Tempo di lettura: 2 minuti

AGRIGENTO. L’Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive e Tropicali del presidio ospedaliero “Fratelli Parlapiano” di Ribera è una realtà. Appena definita la nomina del dirigente medico infettivologo che assumerà il coordinamento del reparto da tanto tempo atteso in provincia. Si tratta di Fabrizio Benedetto Maria Pulvirenti (a destra nella foto), già in servizio ed assunto con incarico biennale ai sensi dell’ articolo 15 septies del decreto legislativo.

«L’attivazione dell’Unità di malattie infettive e tropicali presso l’ospedale di Ribera- afferma il commissario straordinario dell’Asp di Agrigento, Mario Zappia (a sinistra)- oltre ad ampliare significativamente l’offerta sanitaria del nosocomio, è da considerare un traguardo di importanza storica per l’intero bacino provinciale anche in ragione delle peculiarità geografiche e geopolitiche del suo territorio. Lungo questa direzione, la nomina del neo-dirigente medico infettivologo costituisce una prerogativa essenziale per l’operatività di un reparto mai esistito nell’agrigentino ed atteso con trepidazione da tutta la popolazione».

«È il primo passo di un percorso articolato- dichiara l’infettivologo Pulvirenti- giacché le malattie infettive vanno oltre il covid-19 e rappresentano un supporto per tutte le altre discipline, per il contenimento delle infezioni nosocomiali e per la complessità della patologia sostenuta da patogeni multiresistenti. Nel tempo sarà necessaria l’implementazione di ambulatori nel territorio per migliorare l’offerta comprese le cronicità da infezione da HIV».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati