Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Dal primo settembre

Ospedale di Paternò, al via il lavori per rinnovare il Pronto soccorso

L’intervento, per un importo di oltre un milione di euro, riguarda la ristrutturazione complessiva, l’ampliamento e la messa a norma.

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA. Saranno consegnati domani (martedì 1 settembre) all’impresa aggiudicataria i lavori di rimodulazione e adeguamento funzionale delle strutture e delle aree del Pronto Soccorso del Presidio ospedaliero di Paternò.

L’intervento, per un importo di oltre un milione di euro, è stato finanziato con fondi regionali dedicati (GSA) e in parte con fondi del bilancio aziendale, e riguarda la ristrutturazione complessiva, l’ampliamento e la messa a norma dei locali del Pronto Soccorso.

La durata prevista dei lavori è di 150 giorni. Sarà sistemata, inoltre, tutta l’area di accesso alla “camera calda” e sarà realizzato un nuovo corridoio di transito fra l’edificio principale e la Radiologia, evitando interferenze con il Pronto Soccorso.

Al via anche i lavori per il ripristino delle trave-solaio dei locali sottostanti il Centro Trasfusionale dell’Ospedale “SS.mo Salvatore”. L’intervento per un importo di oltre 60.000 euro, è propedeutico alla gara integrata per la realizzazione del nuovo Laboratorio Analisi. La conclusione dei lavori è prevista entro 60 giorni.

Lunedì 7 settembre, infine, partirà il cantiere per la ristrutturazione dei locali a piano terra (ex magazzino) da destinare a morgue. L’importo complessivo dell’appalto è di oltre 100.000,00 euro, a carico del bilancio aziendale.

La nuova morgue sarà allocata nei locali, attualmente in disuso, sottostanti il Pronto Soccorso. Anche in questo caso la conclusione dei lavori è prevista entro 60 giorni.

«Nei prossimi 150 giorni l’Ospedale sarà un grande cantiere- afferma il direttore generale dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza– Daremo un volto nuovo alla struttura, potenziando l’aspetto logistico e strutturale e programmando il miglioramento dei servizi secondo la volontà dell’assessore regionale alla salute, Ruggero Razza, e le previsioni della rete ospedaliera. Ringraziamo il direttore dell’Ufficio Tecnico aziendale, ing. Francesco Alparone, e i suoi collaboratori per il risultato conseguito e per la tenacia nel superare difficoltà burocratiche e imprevisti».

In ultimo, nei prossimi giorni saranno aggiudicati i lavori per la realizzazione della nuova Farmacia Ospedaliera.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati