BEST IN SANITAS

Candidati entro il 30 Giugno 2022

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'annuncio

Ospedale di Nicosia, dal 27 giugno ecco l’ambulatorio di Otorinolaringoiatria

Salvatore Maira, direttore della Unità Operativa Complessa ORL dell'Umberto I di Enna, assicurerà l'erogazione delle prestazioni al Basilotta.

Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 27 giugno riprende l’attività ambulatoriale di Otorinolaringoiatria all’Ospedale Basilotta di Nicosia. Il dott. Salvatore Maira (nella foto), direttore della Unità Operativa Complessa ORL dell’Umberto I di Enna, assicurerà l’erogazione delle prestazioni a Nicosia. «Sono molto soddisfatto- dichiara Maira- perchè l’apertura dell’ambulatorio a Nicosia consentirà ai cittadini dell’area nord della provincia di Enna di essere sottoposti a visita ORL presso il proprio ospedale e di effettuare interventi in anestesia locale con ricovero in Day Service e dimissione in giornata».

La gestione unitaria all’interno della stessa ASP «consentirà, inoltre, di indirizzare i pazienti dall’ambulatorio di Nicosia all’Unità Operativa di Enna per eseguire tutti gli altri interventi più complessi e che prevedono una degenza più lunga, riducendo la migrazione sanitaria presso altre Aziende regionali ed extra regionali. L’avvio dell’attività ambulatoriale specialistica a Nicosia rappresenta un ulteriore passo in avanti del progetto di crescita dell’Otorinolaringoiatria dell’Asp di Enna e di questo sono molto grato alla Direzione Aziendale per il sostegno».

Il direttore generale, Francesco Iudica, sottolinea la rilevanza dell’attività ambulatoriale del dott. Maira nell’ospedale di Nicosia: «L’obiettivo strategico dell’integrazione Ospedale- Territorio perseguito dall’Azienda raggiunge un’affermazione importante con la scelta operata dal dr. Maira. L’ospedale adotta il Territorio nella condivisione di percorsi sanitari e assistenziali costruiti attorno al paziente e ai suoi bisogni. Il nuovo modello di sanità non può più basarsi sulla visione “ospedalocentrica” e di separazione con l’assistenza territoriale: la piena integrazione operativa e di cura assicurerà sempre più la completa presa in carico del paziente, con l’elaborazione di risposte appropriate ai bisogni di salute emergenti».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche