ASP e Ospedali

L'annuncio

Ospedale di Mussomeli, ritorna a pieno regime la lungodegenza

Attivati 8 posti presso l'UOSD di Medicina Generale e altri 6 dedicati al recupero e alla riabilitazione funzionale.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’ospedale Maria Immacolata-Longo di Mussomeli celebra un altro importante traguardo nel suo percorso di potenziamento con la ripresa a pieno regime delle attività legate alla lungodegenza. A partire da oggi sono attivi 8 posti di lungodegenza presso l’UOSD di Medicina Generale, guidata ad interim dal dott. Saverio Sciarrino, e altri 6 posti letto dedicati al recupero e alla riabilitazione funzionale presso l’UOC di Riabilitazione del P.O. di Mussomeli, di cui è responsabile la dott.ssa Federica Carità.

La riapertura del reparto di lungodegenza segna un passo decisivo nel ritorno alla piena operatività del Presidio Ospedaliero di Mussomeli, quale punto di riferimento per le comunità circostanti. La lungodegenza, infatti, è un servizio ospedaliero fondamentale per l’assistenza dei pazienti non autosufficienti, con condizioni cliniche ancora instabili e che richiedono trattamenti, assistenza e percorsi di cura prolungati. In aggiunta, il servizio dedicato al recupero e alla riabilitazione funzionale, fornisce percorsi riabilitativi specialistici integrati finalizzati a ridurre al minimo le complicanze post-operatorie e quindi favorirne il più rapido recupero funzionale.

Il ripristino del servizio è stato reso possibile grazie agli sforzi congiunti della Direzione Strategica dell’Azienda, della Direzione Medica del Presidio e dei Professionisti sanitari, i quali hanno attuato tutte le azioni necessarie per realizzare la riapertura del reparto.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche