malattia rara Modica

Ospedale di Modica, morto un medico: chiusura notturna per la Chirurgia

5 Agosto 2019

Lo fa sapere l'Asp di Ragusa sottolineando che le tre unità restanti non possono garantire un'apertura h24. L'assessore Razza annuncia un'ispezione urgente.

 

di

RAGUSA. Il reparto di Chirurgia dell’ospedale Maggiore di Modica è stato temporaneamente chiuso di notte per carenza di personale. Un medico, infatti, è morto per un incidente e un altro è in stato di infortunio, come fa sapere l’Asp di Ragusa.

Una decisione, quella assunta dalla Direzione Strategica, volta a tutelare gli utenti, sottolineando che “è stato inevitabile la chiusura notturna per le emergenze, nelle more di risolvere a monte la carenza di dirigenti medici che si è determinata. Di cinque unità restano in servizio solo tre e non possono garantire la turnazione h/24”.

La Direzione Strategica si sta già attivando per ripristinare la condizione di normale assistenza chirurgica che il l’U.O.C. di chirurgia dell’ospedale “Maggiore” ha sempre erogato.

RAZZA: ISPEZIONE URGENTE

«Ho dato disposizione di inviare una ispezione urgente presso l’Asp di Ragusa- afferma l’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza- al fine di verificare se le carenze che hanno portato alla chiusura notturna del reparto di chirurgia dell’ospedale di Modica non fossero predeterminabili con una corretta azione di programmazione. Leggo le dichiarazioni di vari esponenti politici che invitano la Regione ad intervenire, a loro chiedo di estendere le stesse interrogazioni al Governo nazionale, considerato che il problema della carenza di personale sanitario è un tema di competenza dello Stato e non nella responsabilità delle Regioni».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV