Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

La protesta del Comitato cittadino

Ospedale di Giarre, ritarda ancora la riapertura del Pronto soccorso

Il comitato cittadino sollecita l'Asp di Catania, il governatore Musumeci e l'assessore Razza.

Tempo di lettura: 1 minuto

CATANIA. «Assistiamo al perdurare di lavori che inspiegabilmente si stanno protraendo oltre il termine fissato»: lo afferma in una nota Angelo Larosa, portavoce del Comitato cittadino Giarre “Rivogliamo l’ospedale”, riferendosi all’annunciato ripristino del Pronto Soccorso Temporaneo e delle aree pertinenti.

«Come da crono-programma, più volte illustrato agli Amministratori locali e alla cittadinanza nel corso dei vari incontri promossi dall’Asp di Catania, nella persona del Dott. Maurizio Lanza, il 18 settembre 2020 dovevano  essere completati e consegnati i lavori di adeguamento, come da Tabella dei lavori esposta all’ingresso del Presidio Ospedaliero di via Forlanini», aggiungono dal comitato cittadino.

Da qui l’invio di un’istanza alla Direzione Generale dell’Asp «per chiedere chiarimenti circa il ritardo nell’ultimazione degli interventi previsti e le eventuali proroghe».

Inoltre sono stati sollecitati il governatore Nello Musumeci e l’assessore alla Sanità, Ruggero Razza, «affinché vogliano riscontrare lo stato di avanzamento dei lavori, che dovrebbero permettere la riapertura del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Giarre in tempi brevi, come previsto dalla nuova Rete ospedaliera della Regione Siciliana e facendo seguito al loro impegno preso nei riguardi della Comunità jonico-etnea del Distretto socio-sanitario 17».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati