ASP e Ospedali

L'appello

Ospedale di Caltagirone, il Nursind: «Sia garantito il diritto alle cure»

Manifestazione davanti al Gravina contro la carenza cronica di personale, i guasti ai macchinari e i gravi disagi all’assistenza sanitaria.

Tempo di lettura: 2 minuti

«È impensabile che in queste condizioni si possa garantire l’assistenza dovuta. Di fatto, in tutta l’Asp e in particolare a Caltagirone ormai è in atto un continuo definanziamento che ha distrutto il pieno diritto alla cura in tutto il comprensorio del Calatino».

Lo ha detto il segretario territoriale del Nursind, Salvatore Vaccaro, nel corso della manifestazione di ieri davanti all’ospedale di Caltagirone, per protestare contro la carenza cronica di personale, i guasti ai macchinari e i gravi disagi all’assistenza sanitaria. Il sit-in di protesta è stato molto partecipato, sindacalisti, operatori sanitari e cittadini hanno chiesto a gran voce “una dignitosa erogazione di assistenza sanitaria verso il malato». Secondo alcune stime in base alla pianta organica mancherebbero almeno 120 medici, 25 infermieri e 30 operatori sociosanitari.

Alla protesta hanno preso parte anche i consiglieri comunali Enzo Di Stefano e Mario Polizzi. Anche il sindaco di Caltagirone ha fatto sentire la propria vicinanza rendendosi disponibile ad una interlocuzione con la sigla sindacale.

«Nonostante gli impegni presi dal presidente della Regione e dall’assessore alla Sanità- scrive il Nursind- permangono gravissime le condizioni assistenziali in tutta l’Azienda sanitaria provinciale di Catania. Se non arriveranno risposte concrete, noi continueremo la protesta. Per il Nursind è chiaro che questa Direzione strategica ha fallito il suo mandato con una pessima gestione sia ordinaria che straordinaria».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche