Ospedale di Augusta, nuovi locali per Vaccinazioni e Igiene pubblica

26 Ottobre 2019

In ambienti ristrutturati e ammodernati, più idonei alla tipologia di utenti con particolare riferimento ai bambini, e più facilmente raggiungibili.

 

di

SIRACUSA.  L’ambulatorio Vaccinazioni e gli uffici dei servizi di Igiene pubblica dell’ospedale Muscatello di Augusta sono stati allocati in ambienti ristrutturati e ammodernati, più idonei alla tipologia di utenti, con particolare riferimento ai bambini, e più facilmente raggiungibili sia dall’interno che da un viale a verde appositamente realizzato, dall’esterno, nell’area nord ovest dell’edificio centrale.

«La scelta della nuova destinazione per i servizi del Dipartimento di Prevenzione- spiega il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra- risponde ai criteri per una migliore accoglienza degli utenti e, nel contempo, rientra tra gli interventi di riorganizzazione degli ambienti interni del presidio ospedaliero megarese e di istituzione di nuovi servizi per l’attuazione del più ampio progetto di sviluppo, fortemente voluto dalla Regione e dall’Assessorato regionale della Salute, che vede l’ospedale di Augusta Polo oncologico provinciale e sede del Centro di riferimento regionale per la cura e la diagnosi delle patologie derivanti dall’amianto».

L’Ambulatorio di Vaccinazione, gli Uffici e gli sportelli delle Unità Operative del Servizio di Igiene degli Alimenti e di Igiene degli ambienti di Vita quali Sian, Siav e Semp, sono stati allocati nel Padiglione distaccato “C”, già sede in passato del Laboratorio di Analisi, facilmente raggiungibile tanto da ben due percorsi interni al Padiglione “A”, che da un percorso esterno, nei pressi del retro del reparto di Cardiologia, specificato dalla nuova segnaletica e caratterizzato da un nuovo vialetto delimitato da una siepe.

La nuova collocazione si caratterizza soprattutto per la posizione al piano terra, pertanto ben raggiungibile dalla particolare utenza del Servizio Vaccinazioni, e per l’ampio salone di attesa dedicato e non condiviso con altri servizi dell’ospedale, nel rispetto della normativa di settore che prescrive la allocazione di tale servizio in locali ben distinti da quelli ospedalieri.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV