Ospedale di Acireale, inaugurato il nuovo reparto di Odontoiatria speciale riabilitativa

22 Novembre 2019

Alla presenza di Nello Musumeci e Ruggero Razza.

 

di

ACIREALE. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha inaugurato questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza, il nuovo reparto di Odontoiatra speciale riabilitativa del Presidio Ospedaliero “Santa Marta e Santa Venera”.

Entrambi sono stati accolti dal manager dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza. Sono intervenuti: il sindaco di Acireale, Stefano Alì; l’assessore regionale della Famiglia, Antonio Scavone; il direttore sanitario e il direttore amministrativo dell’Asp di Catania, Antonino Rapisarda e Giuseppe Di Bella, la deputazione regionale, autorità civili e militari, i rappresentanti delle associazioni e dei sindacati, gli operatori.

Alla cerimonia ha presenziato il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, che ha benedetto i locali.

«È una settimana intensa per la nostra sanità- ha detto Musumeci- Oggi Acireale si intesta questa struttura che è unica per il suo genere in Sicilia ed è preziosa per la sua capacità innovativa. Siamo contenti di averla voluta e di averla determinata, con l’impegno del direttore generale Lanza e con tutti gli operatori che condividono questa stagione. Il Governo sta lavorando con grande impegno e l’assessore Razza sta guidando bene questo processo. Sono numerosi i segnali che confermano questo trend. Ne cito solo uno: la riduzione della mobilità passiva. Questo significa che sono sempre di meno i siciliani che decidono di curarsi fuori dall’Isola. È davvero un ottimo risultato».

La nuova Unità Operativa, diretta da Riccardo Spampinato, è al secondo piano dell’Ospedale, ala nord-ovest, e si sviluppa su una superficie di 604 mq. I locali sono stati ristrutturati creando un ambiente funzionale e moderno, secondo le ultime direttive sanitarie.

«Oggi è una bella giornata– ha affermato l’Assessore Razza- perché realizziamo ciò che avevamo immaginato dodici mesi fa incontrando le famiglie dei pazienti. In quella occasione avevamo assicurato una struttura in grado di garantire servizi di qualità. Il reparto di Odontoiatria speciale è un’autentica eccellenza della sanità siciliana, attrattiva anche per i pazienti provenienti da altre regioni».

L’Unità Operativa è dotata di una moderna e innovativa strumentazione tecnologica.

«Ringrazio il presidente Musumeci e l’assessore Razza per la fiducia accordataci e per gli obiettivi che ci consentono di conseguire- ha detto il manager Lanza– Inauguriamo una struttura dedicata ai pazienti più fragili, una struttura d’eccellenza che facciamo rinascere in locali recentemente ristrutturati, con nuove attrezzature e maggiori investimenti, e che sono sicuro determinerà un arricchimento dell’Ospedale, in termini sanitari e culturali, orientandolo sempre più verso la fragilità».

«Dopo tanti anni riusciamo a trovare casa in via definitiva- ha detto Riccardo Spampinato– Questo è il momento più bello di questa lunga cavalcata. In sinergia con i colleghi di questo Ospedale, di tutte le discipline, cercheremo di dare un punto di riferimento, alle famiglie e ai nostri pazienti. Credo che questo sia davvero un grande passo di civiltà».

Soddisfazione e apprezzamento è stato espresso dal sindaco Alì che ha sottolineato la vocazione all’eccellenza dell’Ospedale acese e l’impegno per una progettualità condivisa per il costante miglioramento dei servizi.

Tutti gli arredi del reparto sono nuovi e offrono alti standard di accoglienza e di comfort per l’utenza che vi accede, con particolare attenzione alle esigenze dei pazienti e dei loro familiari o accompagnatori.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV