Ospedale dei Bambini: arrivano in dono farmaci, arredi e pure un maxi uovo di Pasqua

6 Aprile 2016

Per la terza volta nella struttura pediatrica palermitana iniziativa benefica dei fratelli Antonino e Vincenzo Cancascì: «Speriamo che altri seguano il nostro esempio». Il plauso del dg Giovanni Migliore: «Atti di generosità come questo sono importanti per noi».

 

di

PALERMO. Un giorno di festa. Con tanto di apertura di un maxi uovo di Pasqua (con un po’ di ritardo, ma non importa…) con il cioccolato distribuito ai giovani pazienti.

All’ospedale dei Bambini di Palermo giorno speciale dedicato ai benefattori. Per la terza volta, infatti, i fratelli Antonino e Vincenzo Cancascì, hanno donato del materiale sanitario alla struttura pediatrica palermitana. Una donazione importante, che comprende farmaci, armadietti, bilance per i neonati di altissima precisione, letti, comodini di ultima generazione e poltrone relax per le mamme che assistono i piccoli pazienti.

«Lo facciamo con il cuore e ci abbiamo preso gusto – dicono i fratelli Cancascì – e speriamo che tutti possano seguire il nostro esempio. Noi siamo alla terza donazione e non vogliamo fermarci. Non abbiamo secondi fini, come quello di farci pubblicità, ma semplicemente sappiamo che un gesto come il nostro può rendere migliore la degenza per questi piccoli pazienti».

E il reparto dell’unità operativa Malattie metaboliche rare si è trasformato, per un giorno, in un luogo di festa. Hanno partecipato tantissimi tra medici e infermieri, tanti genitori e anche dei bambini.

Era presente anche il direttore sanitario dell’Arnas del Civico, Giovanni Migliore: «Tutti e 12 gli ospedali pediatrici italiani non riescono a sostenersi senza l’ausilio di persone come i fratelli Cancasci, i quali contribuiscono con quello che possono all’acquisto di medicinali, strumenti, mobili e suppellettili. La generosità delle persone è troppo importante per queste strutture che sono vere eccellenze della medicina, ma che, dal punto di vista finanziario, stanno attraversando un brutto momento».

  • Maxi uovo di Pasqua

  • Si cerca di aprirlo

  • Sorpresa...

  • La donazione...

  • Il dg Giovanni Migliore

  • Uno dei doni

  • Ancora doni...

  • Pure lettini...

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV