Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
ospedale comiso

Emergenza urgenza

Il pronto soccorso diventa Pte

Ospedale di Comiso, al via un nuovo modello per l’emergenza-urgenza

Un decreto dell'Assessore Regionale alla Salute autorizza la rimodulazione del Pronto Soccorso in Presidio Territoriale di Emergenza, con ambulanza medicalizzata.

Tempo di lettura: 1 minuto

È giunto in mattinata il decreto dell’Assessore Regionale alla Salute con il quale si autorizza la rimodulazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Regina Margherita di Comiso in Presidio Territoriale di Emergenza con postazione MSA – Mezzo di Soccorso Avanzato – ambulanza medicalizzata.

Inoltre l’Asp renderà attiva una procedura di triage infermieristico, al fine di creare una funzione di indirizzo per codici di priorità da inviare ai Pronto Soccorso di riferimento.

La riconversione attuata, di cui alla proposta dell’Azienda Sanitaria di Ragusa, permette di perseguire l’obiettivo primario di fornire una risposta sanitaria maggiormente adeguata alle esigenze del territorio, pur nel rispetto dei principi di economicità ed efficienza. La trasformazione è disposta, con decorrenza immediata, nelle more della riorganizzazione generale della Rete di emergenza urgenza.

L’Asp metterà a disposizione il personale infermieristico che garantirà le turnazioni e avrà cura di monitorare l’efficacia della soluzione adottata.

Il Commissario dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra, soddisfatto per la solerzia dimostrata dal neo Assessore alla Salute Ruggero Razza e per l’impegno profuso dalla Deputazione regionale e dal Sindaco di Comiso che ha permesso la riconversione, ha dichiarato: «Una soluzione che permette di potenziare l’assistenza sanitaria nei pronto soccorso di Modica e Vittoria».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati