Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
fede disavanzo triage soccorso amministrativo organico carenza personale civico

ASP e Ospedali

Ladro pentito?

Ospedale Civico, ritrovata la fede rubata a una paziente deceduta

Rinvenuta dalla caposala nel cassetto della propria scrivania, come fa sapere il quotidiano online monrealepress.it. Resta ignota l'identità del ladro "pentito".

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Nel giro di 48 ore è stata ritrovata la fede nuziale rubata a una paziente deceduta all’interno dell’ospedale Civico.

Ne dà notizia il quotidiano online monrealepress.it (clicca qui) sottolineando «l’intervento del primario del reparto oncologico Livio Blasi che ha chiesto alla capo-sala di indagare e trovare i colpevoli “del gesto che mortifica tutto il reparto e tutti gli infermieri e Oss che lavorano onestamente”».

Ieri mattina, appunto, la sorpresa: nel cassetto della sua scrivania, la capo-sala ha trovato la fede. Resta il mistero sull’identità del ladro pentito: un dipendente dell’ospedale oppure un esterno al nosocomio?

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati