Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Completato il percorso di stabilizzazione

Ospedale Civico, contratti a tempo indeterminato per altri 20 precari

La Fials: «È il risultato di uno splendido lavoro di sinergia tra sindacato e direzione. Ora a loro, i nostri migliori auguri di una buona e serena vita».

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Ora la festa è completa. Dopo la stabilizzazione dei primi 16 precari (leggi qui l’articolo)oggi la Fials ha fatto sapere che il 13 ottobre al Civico ci sarà la firma del contratto a tempo indeterminato per gli altri 20 precari che erano rimasti fuori la scorsa volta.

«Siamo davvero contenti per il completamento del percorso intrapreso- dicono Enzo Munafò segretario regionale Fials e Mario Di Salvo segretario aziendale Civico Fials- Ringraziamo l’amministrazione dell’Arnas Civico per aver mantenuto le promesse e portato a termine un lavoro che le precedenti amministrazioni non erano riusciti a completare.È il risultato di uno splendido lavoro di sinergia tra sindacato e direzione che ha portato all’unico risultato che volevamo: la stabilizzazione dei precari. Ora a loro, i nostri migliori auguri di una buona e serena vita».

Poco prima di ferragosto al Civico in 16 avevano firmato il passaggio a tempo indeterminato. In quella circostanza, il direttore generale Giovanni Migliore aveva dato precise rassicurazioni: «Gli altri non saranno lasciati fuori da questo processo- aveva detto Migliore- ma affronteremo le cose con calma per evitare che questi lavoratori possano subire inutili controversie legali». E così è stato. I tempi della burocrazia necessari ad effettuare i passaggi e il 13 ottobre la festa al Civico sarà finalmente completa.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati