Ospedale Civico, contratti a tempo indeterminato per altri 20 precari

30 Settembre 2016

La Fials: «È il risultato di uno splendido lavoro di sinergia tra sindacato e direzione. Ora a loro, i nostri migliori auguri di una buona e serena vita».

 

di

PALERMO. Ora la festa è completa. Dopo la stabilizzazione dei primi 16 precari (leggi qui l’articolo)oggi la Fials ha fatto sapere che il 13 ottobre al Civico ci sarà la firma del contratto a tempo indeterminato per gli altri 20 precari che erano rimasti fuori la scorsa volta.

«Siamo davvero contenti per il completamento del percorso intrapreso- dicono Enzo Munafò segretario regionale Fials e Mario Di Salvo segretario aziendale Civico Fials- Ringraziamo l’amministrazione dell’Arnas Civico per aver mantenuto le promesse e portato a termine un lavoro che le precedenti amministrazioni non erano riusciti a completare.È il risultato di uno splendido lavoro di sinergia tra sindacato e direzione che ha portato all’unico risultato che volevamo: la stabilizzazione dei precari. Ora a loro, i nostri migliori auguri di una buona e serena vita».

Poco prima di ferragosto al Civico in 16 avevano firmato il passaggio a tempo indeterminato. In quella circostanza, il direttore generale Giovanni Migliore aveva dato precise rassicurazioni: «Gli altri non saranno lasciati fuori da questo processo- aveva detto Migliore- ma affronteremo le cose con calma per evitare che questi lavoratori possano subire inutili controversie legali». E così è stato. I tempi della burocrazia necessari ad effettuare i passaggi e il 13 ottobre la festa al Civico sarà finalmente completa.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV