Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'endocrinologo siciliano morto a marzo

Ospedale Cervello, tributo a Marco Attard: intitolato alla sua memoria l’ambulatorio dei tumori tiroidei

Emozionante cerimonia alla presenza dei familiari e di numerosi colleghi dell'endocrinologo siciliano scomparso prematuramente.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Erano in tanti ieri nell’aula magna dell’Ospedale Cervello per rendere omaggio, nell’ambito della Settimana internazionale della tiroide, a Marco Attard, endocrinologo, luminare dei tumori tiroidei, scomparso il 13 marzo scorso a 60 anni. Da ieri l’ambulatorio dei tumori tiroidei, da lui istituito e diretto per tanti anni, è intitolato alla sua memoria.

E’ stato il Direttore generale dell’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti, a scoprire la targa commemorativa alla presenza della moglie, del fratello e dei due figli di Marco Attard e del Direttore sanitario, Pietro Greco.

In aula magna, per un evento organizzato dal dr. Piernicola Garofalo amico e collega da quattro decenni di Attard, si sono succedute le testimonianze e i ricordi per sottolineare il tratto professionale e umano del medico originario di Porto Empedocle.

Fra i contributi, quelli del prof. Gaspare Gulotta, dei colleghi del Cervello, Giuseppe Termine e Massimo Farinella, del Direttore del Dasoe, Rino Giglione, dell’ex Direttore dell’Unità operativa di Endocrinologia, Jimmy D’Azzò, della Presidente dell’Associazione tumori tiroidei e affini (Atta) Luisa La Colla, dei due Direttori di Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti e Pietro Greco.

Marco Attard

Marco Attard

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati