villa sofia covid aggressione ispettori prelievo organi anticorruzione addetto stampa trial office controllo qualità

Ospedale Cervello, stop ai ricoveri in Ostetricia e Ginecologia: si farà spazio ai pazienti Covid

13 Gennaio 2021

I degenti, qualora non possano essere dimessi prima del 18 gennaio, saranno trasferiti presso altre strutture dell'area metropolitana. Inoltre chiuderà il PS Ostetrico Ginecologico, le cui attività, comprese quelle di ricovero,  saranno vicariate  dall'AOU Policlinico.

 

di

PALERMO. Villa Sofia-Cervello, in considerazione dell’attuale emergenza sanitaria e della inderogabile richiesta di realizzare posti letto per pazienti affetti da malattia SARS CoV2, come da indicazioni assessoriali, dispone l’immediata sospensione dei ricoveri presso lUnità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale “Cervello”, al fine di poter consentire – con decorrenza dal 18 Gennaio – la trasformazione dei posti letto per accogliere pazienti affetti da Coronavirus.

I degenti in atto ricoverati, qualora non possano essere dimessi prima di tale data, saranno trasferiti presso altre strutture dell’area metropolitana.

Da giorno 18 gennaio 2021 si dispone, altresì, la chiusura del PS Ostetrico Ginecologico, le cui attività, comprese quelle di ricovero,  saranno vicariate  dall’AOU Policlinico di Palermo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV