Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Sabato cerimonia con l'Arcivescovo Lorefice

Ospedale Cervello, nuovo look per il Centro trapianti di Midollo osseo

Finiti i lavori di ristrutturazione, che hanno interessato pure l'ambulatorio di Ematologia. Sabato 26 novembre cerimonia di inaugurazione con l'arcivescovo Corrado Lorefice.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Nuovo look per il Centro trapianti di Midollo osseo e per Ematologia- Utmo dell’Ospedale Cervello. Sono stati infatti ristrutturati i locali che ospitano l’ambulatorio e quelli che accolgono il Centro trapianti, entrambi nell’edificio B.

Sarà l’Arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice (nella foto), sabato 26 novembre nel corso di una cerimonia con inizio alle 12 nell’aula Fici dell’Ospedale Cervello a “benedire” i locali freschi di ristrutturazione, che il presule visiterà subito dopo la cerimonia.

Gli spazi dell’ambulatorio sono stati rimessi a nuovo grazie all’intervento dell’Ail, l’Associazione italiana contro le leucemie di Palermo, mentre per quelli del Centro trapianti ha provveduto direttamente l’Azienda Villa Sofia-Cervello su progetto dell’Ufficio tecnico.

Interverranno alla cerimonia di sabato, oltre a Monsignor Lorefice, il Direttore generale dell’Azienda Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti, il Direttore dell’Unità operativa di Ematologia-Utmo, Francesco Fabbiano, il Direttore del Centro trapianti midollo osseo, Rosanna Scimè, il Presidente dell’Ail di Palermo, Pino Toro. L’Arcivescovo incontrerà anche i volontari dell’Ail.

Sarà presente Mamadou Jallow, il ragazzo gambiano di 19 anni, sbarcato a Palermo l’anno scorso, che ha sconfitto una grave forma di leucemia grazie ad un trapianto di midollo osseo effettuato nei mesi scorsi presso il Centro trapianti midollo osseo dell’Azienda Villa Sofia- Cervello.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati