Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
nata la bimba

ASP e Ospedali

Emergenza Coronavirus

Ospedale Cervello, il pronto soccorso pediatrico sarà trasferito a Villa Sofia

Nelle more l'attività di pertinenza verrà vicariata dal Pronto Soccorso dell'Ospedale dei Bambini.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Da domani (mercoledì) l’attività del Pronto Soccorso pediatrico del presidio ospedaliero “Cervello” sarà sospesa. Lo stesso, infatti, tra pochi giorni verrà trasferito al presidio di Villa Sofia e nelle more di tale trasferimento l’attività di pertinenza verrà vicariata dal Pronto Soccorso dell'”Ospedale dei Bambini” (afferente l’azienda ospedaliera “Civico” di Palermo).

Questa decisione è stata assunta dai vertici aziendali di concerto con il Dipartimento pianificazione strategica dell’assessorato alla Salute per fronteggiare al meglio le esigenze assistenziali legate all’emergenza Covid-19.

In un primo tempo, come anticipato da Insanitas, l’assessorato alla Salute aveva invece previsto che il pronto soccorso pediatrico del “Cervello” fosse trasferito al “Policlinico Giaccone”, una decisione che fu fortemente contestata dal sindacato Cimo.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati