Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Sopralluogo di Razza e Musumeci

Ospedale Cervello, entro cento giorni i nuovi posti letto di Terapia intensiva

Il presidente della Regione, Nello Musumeci e l'assessore alla Salute Ruggero Razza hanno effettuato un sopralluogo nel cantiere.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Sarà completata entro cento giorni la ristrutturazione dei locali destinati a ospitare le nuove terapie intensive e sub-intensive dell’ospedale “Cervello”A tenere a battesimo la “sfida” contro il tempo è stato il presidente della Regione, Nello Musumeci, che, insieme all’assessore per la Salute Ruggero Razza, ha effettuato stamani un sopralluogo nel cantiere avviato all’interno del complesso ospedaliero palermitano. 

I lavori, che al momento prevedono la realizzazione di 22 postazioni di terapia intensiva e 10 di semi-intensiva rientrano nell’accordo quadro di riorganizzazione della Rete ospedaliera nazionale e stanno interessando il quinto e il sesto piano del Padiglione “A”. L’importo dei lavori è pari a 3,2 milioni di euro e la conclusione è prevista per il 6 maggio.

«In tre mesi, solo sul fronte ospedaliero, abbiamo avviato- sottolinea Musumeci- una decina di cantieri in Sicilia per riqualificare parte dell’edilizia sanitaria. Al “Cervello” di Palermo stiamo lavorando per creare oltre trenta nuovi posti letto in terapia intensiva e semi intensiva. Il cantiere va avanti incessantemente e di questo ringrazio tecnici, impresa e maestranze».

L’opera rientra nel pacchetto d’interventi di riordino e ristrutturazione degli ospedali dell’Isola previsto dal Piano emergenza Covid, di cui è responsabile l’ingegnere Tuccio D’Urso, secondo il quale “dei 75 progetti definitivi in elenco lo scorso ottobre, ben 48 sono stati resi esecutivi a tempo record”.

A Palermo, i cantieri sono stati avviati anche al Pronto soccorso del “Civico”. E, ancora, al pronto soccorso di Acireale, al “Garibaldi Centro” e al “Garibaldi-Nesima” di Catania, all’Umberto I di Enna, al Policlinico di Messina e al Sant’Antonio di Trapani.

https://youtube.com/watch?v=XcaH43BaLTE%26feature%3Dyoutu.be

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati