Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Dalla prossima settimana

Ospedale Cervello, dopo i disservizi in arrivo una nuova sede per la Breast Unit

Le attività riprenderanno a pieno regime dalla prossima settimana presso l’edificio B1. Il reparto prima era nell’edificio A, in spazi ora utilizzati per l'emergenza Coronavirus.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Dopo i disservizi a causa dell’emergenza Coronavirus riprenderanno a pieno regime le attività della Breast Unit dell’ospedale “Cervello” al termine del trasloco già iniziato presso l’edificio B 1, al secondo piano.

Per questa settimana, tutte le attività sono sospese per permettere lo spostamento di tutti i dispositivi medici e arredi vari alla nuova sede della Senologia.

«È stato un periodo veramente faticoso e impegnativo, abbiamo voluto garantire la continuità della Breast e abbiamo voluto tutelare il diritto alla salute delle donne- afferma Mimma Trapani, presidente dell’associazione “ODV Breast Club” di Palermo- Col cuore gonfio di dolore stiamo lasciando il reparto che per anni è stato al servizio delle donne affette da tumore al seno, che adesso sarà destinato alla terapia intensiva per pazienti Covid».

Il reparto dell’edificio A che consideravano ormai la loro casa sarà lasciato momentaneamente, infatti il nuovo ambulatorio sarà diviso tra l’ex reparto di pneumologia e altre tre stanze nell’ex reparto degli universitari. Gli interventi chirurgici continuano ad essere effettuati a “Villa Sofia”, come precisato recentemente dalla direzione.

«Si tratta di una condizione provvisoria, ma così almeno possiamo offrire i nostri servizi e permettere alle donne di continuare il loro percorso di cura, già dalla prossima settimana», dichiara Naida Faldetta, direttore del Centro di Riferimento Regionale di Chirurgia Oncoplastica della Mammella dell’ospedale Cervello.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati