Ospedale Cervello, dopo i disservizi in arrivo una nuova sede per la Breast Unit

1 Dicembre 2020

Le attività riprenderanno a pieno regime dalla prossima settimana presso l’edificio B1. Il reparto prima era nell’edificio A, in spazi ora utilizzati per l'emergenza Coronavirus.

 

di

PALERMO. Dopo i disservizi a causa dell’emergenza Coronavirus riprenderanno a pieno regime le attività della Breast Unit dell’ospedale “Cervello” al termine del trasloco già iniziato presso l’edificio B 1, al secondo piano.

Per questa settimana, tutte le attività sono sospese per permettere lo spostamento di tutti i dispositivi medici e arredi vari alla nuova sede della Senologia.

«È stato un periodo veramente faticoso e impegnativo, abbiamo voluto garantire la continuità della Breast e abbiamo voluto tutelare il diritto alla salute delle donne- afferma Mimma Trapani, presidente dell’associazione “ODV Breast Club” di Palermo- Col cuore gonfio di dolore stiamo lasciando il reparto che per anni è stato al servizio delle donne affette da tumore al seno, che adesso sarà destinato alla terapia intensiva per pazienti Covid».

Il reparto dell’edificio A che consideravano ormai la loro casa sarà lasciato momentaneamente, infatti il nuovo ambulatorio sarà diviso tra l’ex reparto di pneumologia e altre tre stanze nell’ex reparto degli universitari. Gli interventi chirurgici continuano ad essere effettuati a “Villa Sofia”, come precisato recentemente dalla direzione.

«Si tratta di una condizione provvisoria, ma così almeno possiamo offrire i nostri servizi e permettere alle donne di continuare il loro percorso di cura, già dalla prossima settimana», dichiara Naida Faldetta, direttore del Centro di Riferimento Regionale di Chirurgia Oncoplastica della Mammella dell’ospedale Cervello.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV