Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
prenotazioni

ASP e Ospedali

Ampliati gli spazi

Ospedale Cannizzaro, taglio del nastro per i nuovi sportelli dell’area ticket e prenotazioni

Sono stati trasferiti di poche decine di metri in rinnovati spazi dello stesso piano terra F2.

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA. È stato attivato il nuovo Ufficio Prenotazioni e Ticket dell’Azienda ospedaliera per l’emergenza Cannizzaro: gli sportelli prima collocati nei pressi degli ascensori dell’edificio F2, infatti, sono stati trasferiti di poche decine di metri in rinnovati spazi dello stesso piano terra F2.

La precedente collocazione risultava angusta rispetto all’afflusso di utenti e inadatta come sala d’attesa. Di qui la decisione dell’Azienda, alcuni mesi fa, di rimodulare l’intera zona d’ingresso dell’edificio F2, ampliando e riqualificando l’Ufficio Prenotazioni e Ticket in un’altra area, insieme con Accettazione ricoveri, Cartelle cliniche e Urp.

Nell’arco di due mesi, sono stati quindi realizzati i lavori di natura edile e impiantistica che hanno permesso di rendere più accogliente e fruibile sia la sala d’attesa e sia la sosta agli sportelli, con la creazione di un percorso più lineare.

I locali, che saranno dotati di un totem e display eliminacode e di ulteriori sedute per l’attesa, sono stati visitati ieri dal direttore generale ff Rosaria D’Ippolito, dal direttore sanitario Salvatore Giuffrida e dal direttore del Dipartimento Amministrativo Salvatore Torrisi.

«Siamo soddisfatti per avere realizzato un’opera che evita disagi agli utenti e rende più agevole e sereno anche il lavoro degli operatori, ai quali va un ringraziamento per la fattiva collaborazione», ha detto la D’Ippolito.

Continua, intanto, l’opera di rimodulazione dell’area d’ingresso dell’edificio F2: trasferiti gli sportelli, infatti, nei locali da questi lasciati liberi è cominciata la seconda tranche di lavori per la realizzazione del nuovo CUP (Centro Unificato Prenotazioni), a sua volta finora dislocato in un plesso decentrato. La presenza del cantiere comporta una variazione del percorso per raggiungere gli ascensori e i reparti, comunque opportunamente segnalata.

Nella foto: Rosaria D’Ippolito con (da sx), Salvatore Vitanza, Salvatore Torrisi e Salvatore Giuffrida.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati