ASP e Ospedali

I dettagli

Ospedale Cannizzaro, ecco il nuovo comitato consultivo

Composto da 34 associazioni che hanno eletto presidente Aldo (Gesualdo) Ingrassia e vicepresidente Anna Maria Motta.

Tempo di lettura: 3 minuti

Si è insediato ed è operativo il nuovo Comitato Consultivo dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania, rinnovato dopo la conclusione a maggio scorso del mandato triennale del precedente CCA. A comporre il Comitato sono adesso 34 associazioni, che alla prima seduta hanno eletto presidente Aldo (Gesualdo) Ingrassia dell’associazione A.U.Spi.Ca. (Associazione Unità Spinale Cannizzaro) e vicepresidente Anna Maria Motta dell’associazione ACTO (Alleanza Contro il Tumore Ovarico).

All’insediamento sono intervenuti tra gli altri il direttore generale Salvatore Giuffrida, il presidente della Conferenza dei comitati consultivi della Sicilia Pier Francesco Rizza, la presidente e la vicepresidente uscenti rispettivamente Maria Luisa Mandalà e Barbara Cucuccio. La seduta ha registrato un’ampia partecipazione e un serrato confronto prima del momento elettorale.

«Consideriamo il cospicuo numero di associazioni e organizzazioni di utenti e operatori che hanno voluto aderire al Comitato- ha detto Giuffrida- un segnale di positivo interesse per l’attività di questa Azienda Ospedaliera e un auspicio per un lavoro attento e proficuo, a beneficio degli utenti. Come abbiamo sempre fatto, ascolteremo le istanze e le proposte del Comitato Consultivo, nel segno della partecipazione e nel rispetto del prezioso ruolo che l’ordinamento assegna a questo organismo».

Il Comitato ha svolto nei giorni scorsi la prima riunione post-insediamento, alla presenza del direttore generale Giuffrida e del direttore sanitario Cinà. «Metto la mia esperienza pluridecennale nelle istituzioni e nel sociale a servizio del Comitato Consultivo- ha ribadito il presidente Ingrassia- e ne interpreto la funzione in senso propositivo e collaborativo con i vertici, pur nella distinzione dei ruoli e nella necessaria opera di sollecitazione rispetto alle criticità e ai problemi che ci venissero segnalati. Raccogliamo i frutti del comitato uscente, che ha fatto i conti con il periodo più duro della pandemia, e siamo pronti a dare il nostro contributo col massimo impegno, valorizzando le esperienze e le specificità di ciascun componente». La recente riunione è stata utile per definire i primi obiettivi e articolare l’attività in gruppi di lavoro, suddivisi per macro-tematiche.

Fanno parte del nuovo CCA le associazioni/organizzazioni:
A.L.I.C.E. Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale
A.N.M.I.L. Associazione Nazionale Mutilati di Lavoro
A.U.SPI.CA – Associazione Unità Spinale Cannizzaro Onlus
ACTO Sicilia – Alleanza contro il Tumore Ovarico Onlus
AMICI Onlus – Associazione nazionale per le Malattie Croniche dell’Intestino
ARTICOLO 32 – AIDMA
Associazione autisti soccorritori italiani
Associazione Italiana Assistenza Consumatori Europei APS
Associazione italiana celiachia Sicilia APS
Associazione Italiana di Sociologia – Sez. Sociologia della Salute
AVULSS Catania ODV
Centro per i Diritti del Cittadino – CODICI Sicilia A.P.S.
Cittadinanzattiva Sicilia APS
CODACONS
Come Ginestre Onlus
A.N.D.O.S. Comitato di Catania
Consambiente
Coordinamento Nazionale Caposala – Coordinatori
Fasted Catania Onlus
Federconsumatori Catania APS
G.R.I.S.E. Gruppo di Ricerca per lo Studio delle Emoglopinopatie e Malattie Rare ONLUS
Humanity Onlus
MARIS (Malattie Reumatiche Infantili Sicilia)
Associazione “Marta Russo” – Catania
Ordine degli Assistenti Sociali – Sicilia
Ordine degli Psicologi – Sicilia
Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Catania
Ordine delle Professioni Infermieristiche di Catania
Ordine delle Ostetriche della provincia di Catania
Ordine TSRM e PSTRP
Respirare Sicilia APS
SUNAS (Sindacato Unitario Nazionale Assistenti Sociali)
Unione exallieve Don Bosco salette “Periferie vive” onlus
V.O.I. Volontari Ospedalieri Italiani – Catania.

Salvatore Giuffrida e Aldo Ingrassia

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche