Ospedale Cannizzaro, dieci operatori socio-sanitari in servizio da novembre

29 Ottobre 2019

Si tratta del personale che ha superato il percorso di riqualificazione interno, con passaggio dal precedente profilo di "Ausiliario specializzato" alla nuova figura di supporto all'assistenza.

 

di

CATANIA. Dieci dipendenti dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro da novembre presteranno servizio nei reparti quali Operatori Socio Sanitari (OSS).

Si tratta del personale che ha superato il percorso di riqualificazione interno, con passaggio dal precedente profilo di “Ausiliario specializzato” alla nuova figura di supporto all’assistenza, fondamentale per garantire adeguati livelli di assistenza e, tra l’altro, prevista dalle disposizioni assessoriali in materia di standard organizzativi nelle unità operative di diagnosi e cura.

I dieci dipendenti hanno firmato il contratto di lavoro davanti a Salvatore Giuffrida, Direttore Generale dell’Azienda Cannizzaro, e a Diana Cinà, Direttore Sanitario.

Espletati i necessari passaggi presso il settore Risorse Umane, dal primo di novembre potranno iniziare la nuova mansione, andando a rafforzare alcuni tra i reparti maggiormente impegnativi, tra i quali Medicina e Chirurgia d’Accettazione e Urgenza, Ortopedia, Ostetricia e Ginecologia.

Con i dieci dipendenti riqualificati, salgono a 18 gli Operatori Socio Sanitari in servizio nell’Ospedale Cannizzaro, mentre i posti in atto vacanti saranno coperti in esito alla procedura di mobilità/concorso indetta dall’Asp di Catania per il bacino della Sicilia Orientale e tre (di cui uno di prossima assunzione) saranno avviati al lavoro da parte del Centro per l’Impiego nel rispetto della quota d’obbligo per le categorie protette.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV