Dal palazzo

Ecco il direttivo

Ortopedici traumatologici, il nuovo presidente regionale è Giorgio Sallemi

Direttore dell'UOC di Ortopedia dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Ragusa.

Tempo di lettura: 1 minuto

Si è svolto ad Agrigento il 28° congresso regionale dell’ASOTO – Associazione Siciliana Ortopedici Traumatologici ospedalieri.

Oltre quaranta esperti provenienti da tutta la Regione si sono confrontati sulle problematiche relative alle fratture che interessano le braccia e le gambe nello specifico femore, omero e tibia. Titolo del congresso ” “Le fratture diafisiarie di femore, omero e tibia: cos’è cambiato nell’ultimo decennio”.

Un’occasione per presentare le nuove frontiere in termini di tecnologie avanzate nel campo dell’ortopedia. Si è anche affrontato il trattamento delle fratture in età pediatrica.

Alla fine dei lavori del congresso si è proceduto con il rinnovo delle cariche che ha visto l’elezione, del nuovo presidente regionale, riportando l’unanimità dei voti, nella persona di Giorgio Sallemi (nella foto), direttore dell’UOC di Ortopedia dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa.

Da parte dell’Asp di Ragusa inviano a Giorgio Sallemi “i complimenti per il prestigioso incarico all’interno dell’Associazione”.

Il nuovo Direttivo:

Presidente: Giorgio Sallemi

Past President: Rosario Lupo

Segretario: Oscar Cammarata

Consiglieri: Salvatore Loggia, Roberto Ventimiglia, Giancarlo Salvo, Angelo Leonarda, Giovanni Palmisciano,

Probiviri: Giorgio Assenza e Giovanni Restuccia

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.