Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Case di cura

I dettagli

Oasi di Troina, assunti a tempo indeterminato 11 giovani

Hanno sottoscritto il contratto a seguito dell’espletamento del concorso pubblico per titoli ed esami indetto dall’Istituto.

Tempo di lettura: 2 minuti

ENNA. Stamattina all’Irccs Oasi di Troina hanno sottoscritto il contratto undici giovani professionisti, a seguito dell’espletamento del concorso pubblico per titoli ed esami indetto dall’Istituto. Si tratta di due Logopediste, un Educatore Professionale, due Fisioterapisti, un Tecnico Sanitario di Radiologia Medica, un Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, e quattro Terapisti Occupazionali. Su quest’ultima figura professionale, l’Irccs di Troina ha attivato una convenzione con l’Università di Catania già da qualche anno, e in questi giorni è stato nuovamente rinnovato l’accordo convenzionale tra la Direzione Generale dell’Istituto e l’Università, per dare continuità a questa importante attività. Inoltre, entro la fine di quest’anno ci saranno i primi laureati proprio nella sede distaccata di Troina, a seguito della finalizzazione del loro percorso di studio.

Per il presidente dell’Irccs Oasi, Don Silvio Rotondo «l’augurio di buon lavoro a tutti i nuovi professionisti per questa continuità lavorativa all’interno dell’Istituto (già molti di loro hanno lavorato con contratti a tempo determinato nella struttura), che ha una particolare specificità. La scelta di lavorare all’Oasi da parte di questi ragazzi non è solo legata alla volontà di partecipare ad un concorso, ma anche servire e avvertire come proprio il servizio nei confronti di questi ragazzi speciali».

«Nonostante l’emergenza sanitaria– ha detto il direttore amministrativo dell’Istituto, Arturo Caranna– abbiamo portato a termine le procedure concorsuali e lavorato anche per dare una prospettiva occupazionale a queste figure professionali che andranno a consolidare la nostra offerta sanitaria». Per la Vice Presidente dell’Istituto, Gaetana Ruberto, «aver sperimentato l’approccio professionale nel nostro Istituto, ed aver scelto di continuare a svolgerlo in maniera definitiva ci riempie di gioia e confidiamo, rivolgendosi ai vari professionisti, sempre più nella vostra competenza e capacità».

Il Direttore Generale dell’Istituto, Claudio Volante, sottolina: «Queste assunzioni rappresentano un impegno per l’azienda, ma anche un momento di gioia ed entusiasmo, perché consegna a queste giovani figure professionali serenità per il loro futuro e contestualmente un investimento nelle loro capacità e competenze».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati