Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
buoni pasto punto nascite Alcamo

ASP e Ospedali

L'appello del sindacato

Nuovo ospedale di Alcamo, il Nursind: «Si faccia chiarezza su progetto e finanziamento»

Il sindacato guidato da Salvo Calamia ha chiesto l'accesso agli atti invocando la trasparenza amministrativa.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sul progetto del nuovo ospedale di Alcamo serve la massima trasparenza. È quanto auspica il Nursind Trapani che ha chiesto l’accesso agli atti del progetto del nosocomio.

Il sindacato guidato da Salvo Calamia (nella foto) ha chiesto di poter visionare, all’Asp e ai sindaci dei Comuni di Alcamo, Castellammare e Calatafimi,  tutti gli atti prodotti dal comitato tecnico istituito dall’assessore alla Sanità e la documentazione sul finanziamento da 21 milioni, su cui chiede inoltre contezza riguardo all’iter di erogazione.

Il Nursind chiede inoltre di poter visionare la progettazione e tutta la documentazione su eventuali affidamenti e gare nella realizzazione del progetto, compresi eventuali costi sostenuti, e gli espropri dei terreni. Da anni il sindacato degli infermieri persegue la battaglia per tutelare la sanità nella zona di Alcamo dove l’Ospedale, unica rete di un intero territorio del golfo, sta subendo giorno dopo giorno un forte ridimensionamento.

Ne sono un esempio la carenza strutturale e i trasferimenti di infermieri, medici e operatori sanitari nei reparti di psichiatria, chirurgia, urologia, pronto soccorso, con un organico ormai allo stremo.  Gli accorpamenti, come quello del reparto di Cardiologia con la Medicina di Alcamo, sono un altro esempio, con il trasferimento di cardiologi a Marsala per un tempo massimo di 15 giorni ma non più ritornati senza motivazioni di merito.

«Nonostante le smentite e le rassicurazioni- scrive il Nursind- permane la circolare aziendale di cui il Nursind è in possesso, a firma del capo dipartimento area medica, che stabilisce l’accorpamento di questi due reparti non ancora ritirata. Altro che rassicurazioni. Noi non molleremo a tutela dell’utenza e di tutto il personale medico, infermieristico e sanitario, finché tutte le istituzioni coinvolte dai sindaci, Asp e assessorato, non cambieranno strategia sul nosocomio alcamese».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati