Dal palazzo

La direttiva assessoriale

Nuovi direttori sanitari e amministrativi: scatta il conto alla rovescia per le nomine

Gli attuali incarichi in scadenza potranno essere mantenuti fino a massimo 15 giorni dopo la sottoscrizione dei contratti dei nuovi direttori generali.

Tempo di lettura: 1 minuto

Gli attuali incarichi in scadenza dei direttori sanitari e amministrativi potranno essere mantenuti fino a massimo 15 giorni dopo la sottoscrizione dei contratti dei nuovi direttori generali. Lo sottolineano l’assessore regionale alla Salute, Giovanna Volo, e il dirigente generale della Pianificazione strategica, Salvatore Iacolino (nella foto di Insanitas) in una nota inviata oggi ai neo dg.

Nella direttiva, di cui Insanitas ha avuto visione, si legge: “Come è noto, le SS.LL. sono state nominate Direttore generale presso le rispettive Aziende di riferimento. In ragione di quanto sopra, al fine di assicurare e garantire continuità gestionale e dell’azione amministrativa, si dispone che- sino alla sottoscrizione dei contratti individuali di lavoro e comunque non oltre 15 giorni dalla medesima sottoscrizione- le SS.LL. sono autorizzate a mantenere gli attuali incarichi dei direttori sanitari e amministrativi in scadenza”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche