Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
uil fpl enzo tango

Dal palazzo

La nota di Tango

Nuova rete ospedaliera siciliana “bocciata” dalla Uil: «Incompleta e non concertata con i sindacati»

Secondo Enzo Tango, segretario generale della Fpl Sicilia, sarebbero assenti i dati relativi all'ospedalità privata e convenzionata.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Il riordino della rete ospedaliera approvato in commissione Sanità resta un documento, partorito senza un confronto con le organizzazioni sindacali, quindi incompleto e irricevibile. Mancano i dati relativi all’ospedalità privata e convenzionata e nulla dice in merito alle strutture sanitarie del territorio e alle risorse destinate al settore».

Lo afferma Enzo Tango, segretario generale della Uil Fpl Sicilia: «Questo governo sino ad ora ha dimostrato di non volere un confronto serio e costante. Ma il confronto è necessario per potere garantire una risposta ai bisogni di tutti i siciliani».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati