Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Ugl rete ospedaliera privati convenzionati

Dal palazzo

La nota del sindacato

Nuova rete ospedaliera, la Ugl: «Bene il decreto di Razza che recepisce le indicazioni ministeriali»

Il sindacato sottolinea: «Fatta chiarezza dopo un'inutile polemica. Adesso si apra il confronto sindacale per l'avvio dei concorsi».

Tempo di lettura: 1 minuto

CATANIA. «La firma sul decreto da parte dell’Assessore regionale della salute Ruggero Razza dirada le nubi che si erano addensate nei giorni scorsi sulla rete ospedaliera e fornisce la chiarezza che avevamo richiesto sull’argomento, dopo l’intervento del Ministro della salute Giulia Grillo».

Lo dichiarano i segretari regionali delle federazioni sanità e medici della Ugl, Carmelo Urzì (nella foto) e Raffaele Lanteri, aggiungendo: «Siamo soddisfati che la Regione sia immediatamente intervenuta per recepire i rilievi operati dal Ministero ed ottemperare a quanto richiesto. Tanto rumore per nulla ed una polemica che, come immaginavamo, sarebbe stata solo fine a se stessa, poiché da Palermo si stava già lavorando per correggere le lievi distorsioni».

Dalla Ugl sottolineano: «A questo punto, riteniamo che nulla osta al completamento della rete stessa e, per questo, auspichiamo adesso l’avvio a breve di un confronto con le parti sociali al fine di partire tempestivamente con i concorsi ed il completamento degli organici, in una rete ospedaliera che ha urgente bisogno di personale per garantire le cure essenziali ai siciliani».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati