Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Emergenza urgenza

Sicilia, "maglia rosa" dell'1-1-2

Numero Unico dell’Emergenza 1-1-2: la Centrale Unica di Risposta di Catania è la più veloce d’Italia

Con 1,6 secondi per rispondere. Entro fine anno sarà disponibile anche la C.U.R. della Sicilia occidentale che avrà sede all'Ospedale Civico di Palermo.

Tempo di lettura: 2 minuti

Procede velocemente l’espansione in Sicilia del Numero Unico dell’Emergenza 1-1-2. Dopo l’avvio della Centrale Unica di Risposta dell’area orientale, con sede a Catania presso l’Azienda Cannizzaro (avvenuta lo scorso 20 giugno 2017) e la progressiva estensione del servizio alle provincie di Siracusa e Ragusa (18 luglio 2017) e Messina (27 settembre 2017), ieri si sono svolte due riunioni presso le Prefetture di Enna e Caltanissetta.

In presenza dei Prefetti, dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine locali, dei Vigili del Fuoco, dell’Emergenza Sanitaria e dei rappresentanti della Commissione Consultiva ex art.75-bis (che ha il compito di avviare e monitorare l’attuazione del N.U.E. 1-1-2 a livello nazionale), si sono programmate le date di prossima attivazione del servizio, che per Enna e provincia partirà il 10 aprile 2018, mentre per Caltanissetta e provincia si pensa alla data del 22 maggio 2018. Inoltre sono attivi già dal 20 giugno 2017 i distretti telefonici di due Comuni del nisseno, Gela e Niscemi.

I Componenti della Commissione, oltre ad illustrare le caratteristiche salienti del servizio di prossima attivazione, hanno illustrato alle Autorità presenti i risultati dell’attività della CUR Area Orientale, evidenziando che la stessa risulta la più efficace e performante tra quelle già attive a livello nazionale, con tempi medi di risposta all’utenza intorno ad 1,6 secondi, che corrispondono a meno di uno squillo.

Tutta l’attività nel suo insieme è coordinata dal Dirigente del Servizio 6 del Dipartimento per la Pianificazione Strategica dell’Assessorato Regionale della Salute, Dott. Sebastiano Lio, che unitamente al suo staff, al Responsabile della CUR Area Orientale, al Responsabile Informatico della stessa, agli operatori che vi operano ed in raccordo con il Dirigente Generale e con l’Assessore Regionale per la Salute, hanno ottenuto questi esaltanti risultati che pongono la Sicilia come “maglia rosa” tra le CUR e l’unica Regione del Sud attiva con il servizio 1-1-2, anche se ancora parzialmente, in vista della prossima attivazione, entro il dicembre 2018 della CUR NUE 1-1-2 dell’Area Occidentale con sede in Palermo, presso l’Azienda Arnas-Civico.

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati