psicologico gestanti prenatale neonato muore ospedali trapani ringraziamento fototerapia cup cataratta melanoma cornee

Neonato morto all’ospedale di Trapani, l’Asp istituisce una commissione di verifica interna

24 Maggio 2018

Per acquisire «ogni dato utile per accertare l'eventuale sussistenza di carenze assistenziali».

 

di

Istituita oggi dal commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Giovanni Bavetta, la “Commissione di verifica interna – decesso neonato del 23 maggio 2018”.

Alla luce di quanto verificatosi ieri nel reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani con il decesso di un bimbo, A.C., nato il giorno prima, la direzione strategica aziendale ha proceduto all’istituzione della commissione «per acquisire ogni dato utile per accertare l’eventuale sussistenza di carenze assistenziali».

Vengono chiamati a farne parte il direttore del dipartimento Materno-infantile dell’ASP, Pietro Di Stefano, come presidente, e Maria Carmela Riggio, risk manager dell’ASP, Maria Concetta Martorana, direttore medico del presidio ospedaliero Sant’Antonio Abate e Pietro Musso, primario del reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Mazara del Vallo, come componenti.

La commissione dovrà «concludere i lavori ispettivi entro cinque giorni, in ordine agli esiti dell’attività che verrà posta in essere».

Tra le accuse mosse ai medici dai familiari (che hanno sporto denuncia contro ignoti) c’è quella di non aver voluto praticare il cesareo, per via della giovane età della partoriente, nonostante le dimensioni del nascituro e le condizioni di salute della donna, affetta da diabete insulino dipendente.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV