Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
migranti positivi esercito coronavirus musumeci

Dal palazzo

L'annuncio del governatore

Musumeci: «Approveremo un Ddl per avere deroghe su alcune misure restrittive»

L'annuncio del governatore durante il dibattito all'Ars: «Ad esempio la chiusura di bar e ristoranti alle 18 è un serio problema per alcune regioni, come la Sicilia».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Questa sera il governo regionale adotterà un ddl che richiami quello già adottato e approvato dal governo centrale per la Provincia autonoma di Bolzano. Mi auguro che su questo tema si possa trovare la condivisione del Parlamento».

Lo ha detto il governatore Nello Musumeci durante la seduta all’Ars relazionando sulle misure di contrasto al Coronavirus, dopo avere sottolineato che «con tutto il rispetto per il governo nazionale riteniamo di avere diritto a disciplinare su alcune materie le misure che i presidenti di Regione possono adottare. Misure finora restrittive e che potrebbero essere estensive. L’idea di chiedere deroghe anche per le materie estensive non è nuova: in questi giorni circola una norma della Provincia autonoma di Bolzano che disciplina alcune misure di contenimento dell’epidemia».

Il presidente della Regione, infatti, ha ribadito che «il Dpcm del governo nazionale è stato molto restrittivo rispetto alla nostra ordinanza regionale e alcune norme come la chiusura di bar e ristoranti alle 18 costituiscono un serio problema per alcune regioni, come la Sicilia».

L’intervento previsto dal ddl della giunta regionale, fa sapere Musumeci, sarà «su alcune materie, non su tutte. Penso ai Beni culturali e ad alcune attività legate al turismo».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati