Dal palazzo

L'intervista video

“Movimento per la Salute dei Giovani”, 10 anni in difesa dei piccoli pazienti

Fabrizio Artale, fondatore e presidente, illustra le iniziative per aiutare i bambini affetti da patologie cardiache congenite.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Fabrizio Artale è fondatore e presidente dell’associazione “Movimento per la Salute dei Giovani”. Da anni si adopera nell’ambito della povertà sanitaria e per aiutare le famiglie con bambini affetti da patologie cardiache congenite. Con la sua associazione si è impegnato affinché nel capoluogo siciliano fosse riattivato il Centro di Cardiochirurgia Pediatrica che il prossimo mese di luglio riaprirà le porte dell’ex “reparto Marcelletti” nel Padiglione 12 dell’Ospedale Civico di Palermo.

Il “Team del cuore”, nome che si sono dati i membri del gruppo, ha avviato varie iniziative per la prevenzione e il controllo delle patologie cardiache in età pediatrica. Tra queste anche “Insieme con il Cuore”, l’iniziativa di prevenzione cardiologica attiva dal 2019 ed inserita nel Progetto di Medicina Scolastica promosso dagli Assessorati Regionali della Salute e della Formazione, dagli Ordini provinciali Siciliane e dall’Ufficio Scolastico Regionale.

In occasione dell’incontro che si è tenuto presso la Parrocchia di Sant’Antonio da Padova, a Palermo, abbiamo intervistato Fabrizio Artale che ci ha parlato della sua associazione e dell’imminente riapertura del Centro di Cardiochirurgia Pediatrica all’Arnas Civico.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1


    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche