sant'elia neurologia coronavirus

ASP e Ospedali

Al Sant'Elia

Morto dopo incidente in bici, donati gli organi a Caltanissetta

Dal 14 gennaio era ricoverato in Rianimazione nell'ospedale nisseno. Sono stati prelevati fegato e reni.

Tempo di lettura: 1 minuto

CALTANISSETTA. Prelievo d’organi la notte scorsa all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. A donarli un ciclista gelese di 74 anni che dal 14 gennaio era ricoverato in Rianimazione a seguito di un incidente con un’auto. L’uomo era arrivato in condizioni critiche per una grave emorragia cerebrale, poi le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate ed è deceduto.

Un’equipe dell’Ismett di Palermo è arrivata al reparto di Rianimazione diretto dal primario Giancarlo Foresta per prelevare fegato e reni. A coordinare l’intervento il referente locale del Centro Regionale Trapianti, la dottoressa Rosalba Parla, affiancata dal caposala Giuseppe Difrancesco. Foresta ancora una volta ha ringraziato i familiari del donatore: «Ringrazio i parenti per l’altruismo dimostrato. Grazie a questi organi altre vite potranno essere salvate».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche