Milazzo (Pd): «No al depotenziamento del reparto di Diabetologia dell’ospedale di Marsala»

27 Aprile 2016

L'appello della deputata regionale: «Il personale che vi lavora è costretto a prestare servizio anche a supporto del reparto di medicina generale, e ciò non garantisce più la completa e tempestiva assistenza ai pazienti diabetici. La direzione sanitaria intervenga per ripristinare la piena operatività».

 

di

«Sono preoccupata per il rischio di depotenziamento dell’Unità di Diabetologia dell’Ospedale Paolo Borsellino di Marsalaun fiore all’occhiello dell’intera Asp».

Lo dice Antonella Milazzo (nella foto), parlamentare regionale del Pd, che ha incontrato i rappresentanti dell’Associazione Giovani Diabetici di Marsala, accompagnati dalla presidente Daniela Vinci.

«L’Unità operativa complessa di Marsala registra un’utenza di oltre 16.000 soggetti di tutte le età affetti da diabete. I servizi erogati sono altamente specialistici e riguardano la cura del diabete e delle patologie endocrine ad esso correlate: dalla gestione del piede diabetico alla terapia con microinfusori per insulina, ai sensori per il monitoraggio continuo del glucosio, con una copertura ‘H24’».

«Mentre l’assessorato e la Direzione strategica lavorano ad un potenziamento dell’UOC, il personale sanitario della diabetologia si vede costretto a prestare servizio interdivisionale per circa 24 giorni al mese a supporto del reparto di medicina generale. In questo modo non è più possibile garantire la completa e tempestiva assistenza ai diabetici, con la creazione di lunghe liste d’attesa e l’esodo di molti pazienti verso strutture ospedaliere di altre Asp».

«È molto grave il rischio di depotenziamento che Diabetologia corre– conclude l’esponente del Pd- Non sussistendo più la carenza di personale del reparto di Medicina generale, che aveva richiesto l’impegno dei medici di Diabetologia, è necessario che la direzione Sanitaria aziendale ripristini i livelli di assistenza che hanno fatto della Diabetologia marsalese un reparto di eccellenza».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV