Dal palazzo

Antico Stabilimento Balneare

Miastenia, a Mondello illuminazione color acqua

"Illuminiamo il Mondo per la Miastenia" è lo slogan scelto per promuovere la giornata europea su questa malattia neuromuscolare.

Tempo di lettura: 2 minuti

“Illuminiamo il Mondo per la Miastenia” è lo slogan scelto per promuovere la giornata europea sulla Miastenia gravis, organizzata da All United for Mg e sostenuta da AIM. Per sensibilizzare la popolazione sulla malattia rara, l’Antico Stabilimento Balneare è stato illuminato di verde acqua. All’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica hanno aderito anche il Comune di Santa Flavia e Caccamo.

Una patologia rara che colpisce in Europa tra le 56mila e le 100mila persone. In Sicilia sono oltre 200 i pazienti in cura nel Centro di Riferimento Regionale (CRR) per le Malattie Neuromuscolari Rare presso il Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo che abbraccia la parte occidentale dell’Isola, altri 900 pazienti sono seguiti nel CCR che si trova a Messina. Un numero sottostimato, però, destinato a crescere considerando i pazienti che vanno fuori dalla Sicilia per curarsi e la sottodiagnosi della patologia autoimmune emergente. All’evento che si è svolto nella borgata marinara di Mondello ha partecipato una rappresentanza della sezione AIM di Palermo, insieme al direttore del CRR “Diagnosi e Cura per le Malattie Rare Neuromuscolari” professore Filippo Brighina e al neurologo Vincenzo di Stefano.

La miastenia gravis è una malattia neuromuscolare debilitante con sintomi fisici complessi che, per i pazienti più gravemente colpiti, richiede l’assistenza di un caregiver. Fondamentale è la diagnosi precoce e differenziale eseguita nei centri di riferimento.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche