Veterinaria

La nota

Medici veterinari specialisti, l’appello di Galluzzo all’Asp di Messina

Il deputato regionale scrive al commissario straordinario: "Si facciano subito i contratti a 30 ore settimanali, come autorizzato dal recente provvedimento dell'assessore Razza".

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. Pino Galluzzo, componente della Commissione Salute all’Ars e deputato regionale di Diventerà Bellissima, interviene sul provvedimento dell’assessore Razza che ha dato il via libera a portare a trenta ore di lavoro settimanali il contratto per i medici veterinari specialisti ambulatoriali in Sicilia. Già nella provincia di Enna, l’Asp con delibera del 25 novembre ha concretizzato il lavoro svolto da tutte le componenti coinvolte, mettendo in pratica quanto stabilito dall’assessorato alla Salute e dal D.A.S.O.E.

«Si facciano subito i contratti a 30 ore per i veterinari- dichiara Galluzzo- Abbiamo fatto una corsa contro il tempo per garantire in Sicilia e soprattutto a Messina, un servizio che si attende da vent’anni, per dare dignità a dei professionisti che sempre, nelle passate legislature, erano stati presi in giro. L’assessore alla Salute Ruggero Razza ed il presidente Musumeci hanno dato vita ad un provvedimento storico. L’Asp di Messina dia seguito in tempi celeri al provvedimento, vista l’esigenza del comparto zootecnico. Pertanto ho inviato oggi stesso una nota al commissario dell’Asp Dino Aalgna, affinché intevenga».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche