Dal palazzo

Pianificazione Strategica

Medici stranieri, altri 37 reclutamenti in Sicilia: ecco dove

Prosegue l'iniziativa dell'assessorato alla Salute per fronteggiare l’eccezionale carenza stimata in 1.500 unità in sole 12 specialità.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Prosegue senza soste l’attività di selezione dell’assessorato salute di medici provenienti da Paesi terzi per fronteggiare l’eccezionale carenza stimata in 1.500 unità in sole 12 specialità . Altri 37 medici sono stati reclutati dal Dipartimento di pianificazione strategica diretto da Salvatore Iacolino (nella foto di Insanitas) ed assegnati alle aziende sanitarie ed ospedaliere siciliane: ortopedici, chirurghi, anestesisti, psichiatri, pediatri, ginecologi, gastroenterologi, cardiologi ed ancora medici di pronto soccorso.

Ecco le destinazioni dei 37 nuovi medici stranieri: 11 Asp di Palermo, 10 Asp di Agrigento, 5 Asp di Trapani, 4 Asp di Messina, 3 Asp di Catania, 3 Asp di Enna e 1 Arnas Civico di Palermo.

Adesso saranno le aziende sanitarie-con il concorso dei sindaci ove insistono i presidi ospedalieri-ad accogliere i professionisti prevedendo corsi intensivi di lingua ed il necessario supporto logistico per la loro conseguente immissione in servizio specialmente in servizio negli ospedali di frontiera.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche