Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Il documento della Fnomceo

Medici contro medici: «Il consiglio di non vaccinarsi costituisce infrazione deontologica»

Come anticipato da Insanitas nei giorni scorsi, la Fnomceo approva all'unanimità un documento per promuovere la cultura della vaccinazione e ammonire i colleghi che, invece, la sconsigliano...

Tempo di lettura: 1 minuto

Come già anticipato alcuni giorni fa da Insanitas, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici ha stilato un severo documento programmatico per promuovere la cultura della vaccinazione: «Il consiglio di non vaccinarsi, in particolare se fornito al pubblico con qualsiasi mezzo, costituisce infrazione deontologica», sottolinea a scanso di equivoci la Fnomceo, ipotizzando provvedimenti disciplinari per il medico che li sconsiglia, fino alla radiazione dall’Albo.

Unica eccezione:  casi specifici, quali ad esempio alcuni stati di deficit immunitari.

Sulla vicenda era intervenuto Toti Amato, presidente dell’Ordine dei medici di Palermo (a destra nella foto durante un auto vaccinazione nella sede dell’Ordine): «È un richiamo di responsabilità per cittadini, istituzioni e medici, i vaccini sono tra i farmaci più sicuri e più rigorosamente controllati, oltre che rispondenti alle più severe normative internazionali perché messi a punto per la somministrazione di massa».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati