Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
coronavirus manager complicanze cardiovascolari licenziamenti assenteismo

Dal palazzo

Sabato 21 aprile a Palermo

Medici in piazza contro le violenze negli ospedali, al sit-in sarà presente pure Razza

Si terrà sabato 21 aprile a Palermo in piazza Politeama a partire dalle 15.30.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Anche l’assessorato regionale alla Salute sosterrà la manifestazione “Stop alla violenza” negli ospedali, nei pronto soccorso e contro il personale medico e sanitario, che si terrà sabato 21 aprile a partire dalle 15,30 in Piazza Politeama.

Un sit-in pacifico, organizzato dagli Ordini dei Medici della Sicilia (leggi qui) al quale sono stati invitati tutti i dirigenti delle Asp e delle aziende sanitarie, le associazioni dei pazienti della Sicilia, i sindacati, i medici delle nove province siciliane, il personale sanitario e tutti i cittadini sensibili ad un fenomeno che colpisce al cuore quel rapporto di fiducia, che deve invece restare saldo, tra medico e paziente.

All’evento sarà presente pure l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza (nella foto): «Assumo l’impegno di promuovere iniziative concrete per aumentare i livelli di sicurezza nei presidi e sostengo questo importante messaggio di non violenza rivolto a tutta la comunità siciliana, affinché ognuno di noi rifletta sull’importanza del lavoro dei medici e del personale sanitario che negli ospedali offre la propria assistenza umana e professionale ad ogni malato e ne costituisce punto insostituibile di riferimento».

Razza aggiunge: «Accolgo e condivido questa importante iniziativa, con l’auspicio che tutti noi siciliani possiamo renderci garanti della sicurezza di medici, infermieri e operatori sanitari al lavoro per curare e salvare vite e sempre più spesso, paradossalmente, bersaglio di pericolose aggressioni».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati