Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Il decreto di Gucciardi

Medici di emergenza siciliani, via libera dall’assessorato alla Salute a tre corsi di formazione

L'assessore Gucciardi ha firmato il relativo decreto. Ad attivarli sarà il Cefpas di Caltanissetta.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. L’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi (nella foto) ha firmato il decreto di approvazione del programma di formazione per l’esercizio dell’attività di Medico dell’emergenza sanitaria territoriale (Mest). Il decreto sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla Gazzetta ufficiale.

Ad attivare tre corsi con 25 partecipanti ciascuno, per un totale di 75, entro il 2017 sarà il Cefpas di Caltanissetta (Centro di Formazione Sicilia), che sarà responsabile delle attività didattico-organizzative necessarie per la realizzazione del programma di formazione.

«L’attivazione dei tre corsi- spiega Gucciardi- nasce dalla necessità di formare nuovo personale medico per le attività di emergenza sanitaria territoriale per colmare le carenze che in questo ambito si sono venute a determinare negli anni, tenuto conto anche delle nuove competenze affidate al Sues 118».

La quota di iscrizione al corso è stata fissata in 2.500 euro per ogni partecipante. Il 40% della somma, pari a 1.000 euro, graverà sul bilancio del Cefpas, mentre la parte restante, 1.500 euro, sarà a carico del medico corsista residente in Sicilia da almeno un anno. L’intera quota di 2.500 euro, invece, sarà interamente a carico dei medici corsisti residenti in altre regioni. Al Cefpas vengono affidate l’elaborazione e la pubblicazione dell’avviso pubblico per il reclutamento dei corsisti.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati