Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
medici a confronto

Salute e benessere

Su TVM (ch.18 DTT)

“Medici a Confronto”, mercoledì 6 giugno la seconda puntata: si parla di ictus

Su TVM (ch.18 DTT) alle ore 21:00, andrà in onda la seconda puntata della terza edizione del talk show condotto da Claudio Di Gesù

Tempo di lettura: 1 minuto

Mercoledì 6 giugno, su TVM (ch.18 DTT) alle ore 21, andrà in onda la seconda puntata della terza edizione di “Medici a Confronto”, il “one to one” tra un medico di famiglia e uno specialista, giunto alla terza edizione, condotto da Claudio Di Gesù, evidenzia e approfondisce aspetti di una singola patologia, con visuali e approcci diversi, dovuti soprattutto alla diversa gestione terapeutica del paziente.

Quella del medico di famiglia, di primo impatto e conoscenza, quella dello specialista di approfondimento. L’obiettivo primario della trasmissione, è quello di simboleggiare e definire una maggiore collaborazione tra due mondi professionali, uniti da un unico intento, quello di semplificare l’approccio diagnostico e terapeutico del paziente, non disdegnando la maggiore conoscenza della patologia in questione.

L’argomento di questa puntata è l’Ictus. Gli ospiti che parteciperanno: Serenella Fasulo (medico di medicina generale) ed Antonino Tuttolomondo (Dirigente Medico dell’Istituto di Medicina Interna del Policlinico di Palermo).

Inoltre, come consuetudine della trasmissione, saranno presenti altri quattro medici, ed esattamente: Carlo Maida e Mario Daidone (specializzandi in Medicina Interna), Vincenzo Borruso e Fabiana Leone (Medici in Formazione).

Tutti gli orari della programmazione televisiva della trasmissione sono consultabili sulla pagina facebook di Medici a Confronto: @Mediciaconfronto.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati