elisoccorso

Manca un farmaco salvavita, 118 in volo da Caltanissetta a Palermo e con lieto fine

22 Marzo 2016

Eliambulanza in azione su input della Centrale operativa del Sant'Elia: il medicinale è stato consegnato all'ospedale di Nicosia salvando la vita a un ventenne ricoverato.

 

di

CALTANISSETTA. Le condizioni atmosferiche non erano delle migliori, ma per salvare un ventenne non c’era alternativa, così dalla Centrale operativa del 118 di Caltanissetta non hanno avuto dubbi: un’eliambulanza è decollata nel cuore della notte dalla postazione del Sant’Elia e, giunta a Palermo, ha preso dall’Azienda Villa Sofia- Cervello il farmaco salvavita precedentemente reperito dopo una ricerca in tutti gli ospedali della Sicilia.

Dietrofront, ritorno alla base ed arrivo all’ospedale Basilotta di Nicosia, dove il farmaco è stato somministrato al giovane ricoverato per una crisi acuta di edema alla glottide, salvandogli la vita.

Tutto merito, quindi, della Centrale operativa del 118 di Caltanissetta (Salvatore Occhipinti, Fedele Ricotta e Giuseppe Di Vanni, coordinati dal nuovo direttore Giuseppe Misuraca) e dell’equipaggio dell’elisoccorso, vale a dire i piloti Carlo Ciprico e Alessandro Molteni, la dottoressa Rita D’Ippolito e l’infermiere Giovanni Giaimo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV