menopausa carenza sangue direttori ospedale Papardo accorpamento genetica consultivo ipovedenti

Malattie sessualmente trasmissibili, al Papardo test gratuiti anche di domenica

27 Novembre 2019

L'iniziativa sopratutto contro l'Aids è in programma il primo dicembre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

 

di

Una giornata dedicata alla prevenzione dell’AIDS e alla consapevolezza sulle malattie sessualmente trasmissibili così come voluto dall’Assessorato Regionale alla Sanità in tutta l’Isola.

L’A.O. Papardo promuove una giornata dedicata al tema dell’AIDS e delle malattie sessualmente trasmissibili con il reparto di malattie infettive – sito al settimo piano – aperto domenica 1 dicembre dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Sarà possibile rivolgersi al personale medico sanitario per ottenere informazioni sulle malattie sessualmente trasmissibili, sulla prevenzione, sui pericoli e sulle profilassi. Sarà inoltre possibile sempre in formato anonimo, poter effettuare il test dell’HIV in maniera gratuita.

Il reparto dell’A.O. Papardo dedicato alle malattie infettive accoglie ogni anno 200 pazienti e ha una media di 10 diagnosi l’anno di HIV. Nella sola Messina la percentuale di incidenza della malattia è quasi tre volte superiore quella nazionale con una percentuale del 12% contro una media nazionale del 4.7% ogni 100 mila abitanti.

Nel mondo ci sono 38 milioni di persone affette da HIV (dati aggiornati al 2018) mentre in Italia ci sono state 2.847 nuove diagnosi nel 2018 con una incidenza maggiore nei giovani tra i 25 e i 29 anni.

In Italia ci sono 130 mila pazienti colpiti da questa malattia che oggi, nonostante la sua cronicità, se curata per tempo assicura una aspettativa di vita pari al normale.

Ma bisogna effettuare dei test perché la malattia si manifesta dopo 10 anni dal contagio e può nascondere altre patologie sessualmente trasmissibili come la sifilide e la gonorrea.

«Il reparto di malattie infettive è all’avanguardia nello screening delle malattie sessualmente trasmissibili ma è fondamentale- dichiara il Direttore Generale del Papardo, Mario Paino– diffondere la cultura della prevenzione, ecco perché in questi giorni ci stiamo attivando per mobilitare la rete. Controllarsi e informarsi fanno parte della prima barriera medica al diffondersi della malattia che presenta a Messina una incidenza molto elevata. Tutti dobbiamo fare la nostra parte per diffondere conoscenza e buone prassi sulle malattie sessualmente trasmissibili».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV